Al giorno d’oggi, le famiglie che scelgono di optare per i giochi ecologici sono molte, anche perché con il passare del tempo, purtroppo, la qualità dei giochi per bambini è andata a peggiorare anno dopo anno. Tutto ciò in termini di sicurezza e di produzione, fattori che non sono mai da sottovalutare quando si tratta della sicurezza dei bambini.

Per cui, per sentirsi più sicuri, spesso si ricorre ai giochi ecologici che sembrano essere un’ottima alternativa.

Infatti, il punto forte dei giochi ecologici è il fatto che cercano sempre di stimolare l’intelligenza dei bambini cercando di sviluppare sia le capacità motorie che la loro fantasia.
Nulla a che vedere con i giochi elettronici preimpostati che non stimolano la creatività dei piccoli. Anche se sembrano risultare l’alternativa più pratica.
Quando parliamo di questo, ci riferiamo per esempio al classico smartphone o alle più comuni console, che, purtroppo, riescono ad ottenere grande attenzione dai bambini. Ma allo stesso tempo, il troppo tempo trascorso davanti a questi schermi di cui tutti vanno matti rischia di creare dei piccoli automi che non danno modo al cervello infantile di svilupparsi in maniera naturale, inibendolo dal creare pensieri irrazionali e creativi.

Alcuni genitori, molto spesso commettono l’errore di affidare al bambino il proprio smartphone pur di tenerlo calmo e tranquillo. Ecco, questo secondo il nostro modesto parere è un errore di quelli da non commettere mai perché si rischia seriamente di viziare il bambino e di portarlo in un circolo vizioso nel quale il bambino pur di ottenere lo smartphone, inizia a disperarsi. E ciò cosa vorrà dire? E’ molto semplice ed intuitivo. Per calmarlo, sarete praticamente costretti ad affidargli nuovamente il vostro smartphone o tablet che sia.

E se da piccoli s’abituano così, figuriamo da grandi!

Ricordiamo inoltre che i giocattoli ecologici sono tutti quelli che vengono creati e sviluppati con alcuni principi cardine, come quello della qualità, ma soprattutto quello ambientale.

Cosa sono i giochi ecologici?