Fare sesso in spiaggia

Il sesso in spiaggia è davvero bellissimo, ma nasconde anche molte insidie.

“Fare l’amore in spiaggia, o in acqua da soli e lontano da occhi indiscreti è qualcosa di irresistibilmente  sensuale. Ma attenzione, non bisogna sottovalutare ciò che è intorno a voi.”

Fare sesso in spiaggia è un’esperienza unica e indimenticabile. Ovviamente sappiamo che non è possibile fare sesso in un luogo pubblico, ma in nostro soccorso ci sono spiagge dove tutto è possibile e quando diciamo tutto intendiamo veramente tutto.

Una fantasia da eseguire con discrezione

Il sesso in spiaggia è una fantasia di molti e non solo con il proprio partner.

Occorre rispettare qualche regola del buon senso.

La prima cosa è prestare attenzione al posto dove si intende fare sesso, esistono paesi che prevedono anche l’arresto in caso di fragranza.

In Italia non si rischia molto, probabilmente ve la cavate con un rimprovero, invece in Croazia, Turchia e Austria sono previste multe che arrivano anche a 300 euro, mentre in atri posti è previsto addirittura l’arresto (esempio Egitto).

Quindi, in qualsiasi posto vi troviate è meglio farlo di notte con la luce soffusa della luna, se proprio volete farlo di giorno, cercate un posto appartato, gli scogli in genere sono l’ideale per cercare un riparo.

Un sondaggio del sesso in spiaggia

“L’acqua è un lubrificante naturale, e il sesso in acqua alle donne permette di raggiungere l’eccitazione in maniera più veloce ed intensa come un effetto stimolante con il totale abbandono del piacere attraverso un effetto distensivo ed eccitante.”

Un sondaggio ha provato che fare sesso in spiaggia è al primo posto nelle fantasie del sesso femminile, al primo posto della top delle fantasie.

Ci sono diversi vantaggi del sesso in spiaggia:

  • I sensuali movimenti della spinta dei corpi coccolati dall’acqua.
  • Essere svestiti favorisce quello che chiamano “strusciarsi.”

Attenzione però, è importante considerazione che siete in un “luogo pubblico” in presenza di occhi indiscreti, anche se il pensiero di essere visti può essere considerato un elemento di ulteriore eccitazione, quella che chiamano trasgressione.

Le spiagge del sesso dove tutto è possibile

Vi presentiamo un Tour nei luoghi estivi dove tutto diventa bollente trai scambisti, voyeur , coppie e singoli, eterosessuali, gay e bisex.

Stiamo parlando di luoghi con un’atmosfera frizzante, di gioco, dove le persone si stuzzicano si accarezzano, si toccano. Le persone si trovano in un contesto di apprezzamento, e di eccitazione, ma anche di confusione totale.

In queste spiagge il tabù del sesso non esiste, nessuno si indigna o si scandalizza, possiamo definirlo un eccitamento totale e senza freni.

  • La spiaggia numero uno per fare sesso è Cape d’Adge, in Francia, un luogo che ospita unicamente naturisti, scambisti, esibizionisti e voyeuristi. In questo luogo di perdizione è possibile assistere a vere e proprie orge, ma non solo assistere, potete anche partecipare. La spiaggia è parte di un villaggio nudista e occorre pagare un pass giornaliero se non si alloggia nel villaggio.
  • Al secondo posto Playa d’Es Cavallet sempre in Francia, tra le dune di questa spiaggia si cercano partner disposti a fare sesso.
  • Dalla Francia facciamo un salto in Croazia. Al terzo posto troviamo un tratto di spiaggia della città di Rovigno ideali per lo scambio di coppia ma anche per swinger e gay.
  • Per arrivare al quarto posto dobbiamo spostarci sull’isola di Cipro sulla spiaggia di Ayia Napa una meta per il turismo sessuale e per il divertimento trasgressivo di massa. Ayina Napa è rinomata per essere la località preferite dagli amanti della libertà.
  • Al quinto posto Mikonos, l’isola delle Cicladi nota per la sua trasgressione. La spiaggia di Super Paradise è la meta preferita da gay e nudisti grazie al clima festoso tra musica e alcool.
  • Per il sesto posto dobbiamo spostarci in Olanda sulla spiaggia di Bloemendaal Aan Zee ideale per vivere la notte. Non è molto lontana da Amsterdam, è diventata famosa specialmente per i beach party incandescenti.
  • Per il settimo posto dall’Olanda passiamo alla Svezia e precisamente a Tylösand in un paesaggio tipicamente nordico dove ci si può lasciare andare alla trasgressione più bollente.
  • All’ottavo posto troviamo l’Italia e precisamente a Jesolo, nella spiaggia del Mort, il paradiso dei nudisti.
  • La White Bay Beach di Peter Island, nel British Virgin Islands, si aggiudica la nona posizione con le sue 5 miglia di spiaggia completamente a disposizione dell’amore, un posto “indimenticabile” per gli amanti delle novità, tra dune di sabbia e tramonti magici.
  • In ultima posizione andiamo in Australia dove nascosta da sguardi indiscreti emerge una distesa di sabbia bianca, la Store Beach. E’ possibile raggiungerla solo in barca, ed è perfetta per una completa intimità.

About the author

EcoToys.it

View all posts